cromoterapia la magia dei “colori”

Io sono affascinata da tutte le discipline che aiutano il corpo umano, quando ho un pò di tempo da dedicarmi mi piace sperimentare e provare diversi  tipi di massaggi,stanze di sale, cure naturali ,cibi ecc.

La mia collega Elisa è anche Cromoterapeuta, non chè laureta in Erboristeria e con tanto di bagaglio su fiori di Bach e tutte le erbe officinali, m’incanto ascoltarla; poi ha sempre il rimedio e l’aiutino giusto al momento opportuno.

Per una ragione o per l’altra non avevo ancora avuto l’occasione di parlare o di testare  la Cromoterapia, che pratica la mia collega Dott.ssa Elisa Brigo,  così un pomeriggio è stato dedicato a ME  alla mia curiosità femminile, e all’esperienza di avere un trattamento di CROMOPUNTURA.

E’ stato un trattamento che mi ha veramente rilassato, devo specificare che NON MI HA PUNTO, ha utilizzato una penna speciale dove intercambiava le punte e i colori.

Vi invito a leggere quanto spiega Elisa e ovviamente a  provare:

Cromopuntura secondo Peter Mandel

Il colore influenza la nostra vita quotidiana indipendentemente dalla nostra volontà, per esempio quando ci fermiamo a guardare una vetrina con un colore che ci colpisce, o il verde di un bellissimo parco o le sfumature blu del mare ed azzurre del cielo. Nel mio piccolo ho sperimentato l’utilizzo dei colori per ciò che riguarda la mia vita, dalla camera da letto che ho scelto di dipingere di azzurro lavanda al soggiorno-cucina che ho scelto di dipingere verde limone, senza pensare alla marea di oggetti, cuscini, piatti, bicchieri e lenzuola ognuno con un colore diverso. Ma cosa si intende per colore? Il primo a rispondere al quesito fù Isaac Newton nel XVII secolo quando separò la luce bianca nelle sue componenti colorate attraverso l’utilizzo di un prisma. Si scoprì poi in seguito che i colori corrispondevano a radiazioni di diversa lunghezza d’onda e di diversa frequenza. Il colore è quindi la percezione di una ristretta banda di onde elettromagnetiche (vibrazioni) che colpiscono la retina. La colorazione di un corpo o di una sostanza, dipende dalla sua struttura molecolare che assorbe determinate frequenze e ne riflette altre. La parte non assorbita, quella che la sostanza riflette, la percepiamo visibilmente come colore. Il nostro occhio percepisce una fascia di onde elettromagnetiche che va dai 380 nanometri del colore Viola, oltre al quale troviamo gli ultravioletti, ai 760 nanometri di lunghezza d’onda del colore Rosso, oltre al quale ci sono gli infrarossi. Nel 1954 l’anatomista Becher aggiunse un altro tassello importante con la deduzione dell’origine del fascio retino-ipotalamico dalle cellule vegetative multipolari presenti nelle cellule ottiche. Egli definì queste cellule come avamposti del cervello medio dimostrando così l’esistenza di un collegamento tra sistema vegetativo (non soggetto a volontà), sistema endocrino (a secrezione interna) e psiche (stato psichico e umorale). Si spiega così l’effetto delle oscillazioni cromatiche esercitato sugli organi attraverso gli occhi. La Cromopuntura è una tecnica ideata dal ricercatore tedesco Peter Mandel basata sulle scoperte del fisico tedesco Albert Popp il quale ha dimostrato, con l’esistenza dei biofotoni, che le cellule comunicano tra di loro attraverso l’emissione di onde luminose, influenzandosi vicendevolmente e mantenendo una certa armonia o disarmonia. La cromopuntura risulta quindi essere una pratica di come il colore possa essere utilizzato per riportare il corpo e la psiche ad un equilibrio energetico di base attraverso l’informazione-colore irradiata in varie parti del corpo individuate dal Dott. Mandel come nuovi flussi energetici e punti di agopuntura di Medicina Tradizionale Cinese. Con la Cromopuntura si possono riequilibrare disturbi di vario genere come allergie, disturbi del comportamento, insonnia, incubi, stress, raffreddore, stanchezza, tic nervosi e tante altre cose.. “La luce è fonte di ogni forma di vita. I colori, figli della luce, sono amici dell’anima. È giunto il momento di curare quest’amicizia con spirito di gratitudine!”

 

Peter Mandel

 

Elisa Brigo *Naturopata-Cromoterapeuta-Erborista*

 

Condividi questo articolo...Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone